Skip to main content

Android: eseguire il Backup di WhatsApp su Google Drive

In questo articolo vogliamo fare chiarezza su come WhatsApp effettua il backup dei propri dati su Google Drive.

Alcuni utenti si ritrovano dello spazio occupato sul proprio account Google di cui spesso non riescono ad identificare la fonte.

Il principale responsabile, per così dire, è WhatsApp, con il suo sistema di backup su Google Drive che, includendo anche i file multimediali (foto/video/altro), può diventare spesso decisamente grande.

 

Come eseguire il backup di WhatsApp

WhatsApp dispone di un sistema di backup automatico che ogni notte viene eseguito e salvato sulla memoria del nostro smartphone.

La funzione è attiva di default, e si può verificare il suo funzionamento in WhatsApp>impostazioni>chat>backup delle chat.

Il backup creato, viene salvato localmente sullo Smartphone, nel percorso Memoria interna/WhatsApp/databases (se non siete utenti esperti, evitate di andare a pasticciarci)

 

 

Come potete vedere da questa schermata, è presente anche una sezione relativa al backup su Google Drive ed alla sua configurazione.

Inoltre possiamo verificare la grandezza del file di backup, cosa che non può ancora essere fatta dall’interfaccia di Drive;

Guardiamo più in dettaglio le varie opzioni:

  1. Backup su Google Drive: ci permette di attivare il sistema di backup e definirne la frequenza.
  2. Account: mostra l’account Google sul quale viene eseguito il backup.
  3. Backup tramite: permette di scegliere se eseguire il backup solo sotto rete wifi o anche utilizzando la rete dati dell’operatore (consigliamo di impostare il solo wifi)
  4. Includi video: permette di aggiungere anche i video al backup che viene eseguito. Attenzione, attivando questa opzione il backup potrebbe diventare oggettivamente molto corposo.

 

Come verificare la presenza del backup su Google Drive

Proprio nei giorni scorsi, è stata inserita una nuova sezione in Google Drive, chiamata ‘Copie di Backup‘, in cui è possibile trovare questo backup insieme a quelli dei nostri dispositivi Android.

 

 

 

Ripristino del backup

Ripristina il backup eseguito su Google Drive sarà semplicissimo, basterà assicurarsi di aver configurato lo smartphone con il nostro account Google, reinstallando poi WhatsApp, lo stesso rileverà e ripristinerà in automatico il backup da Google Drive, privilegiando i messaggi, e proseguendo con i file multimediali solo quando avremo a disposizione una rete WiFi.

Antonio Camerino

Google Top Contributor - Android Lover

One thought on “Android: eseguire il Backup di WhatsApp su Google Drive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi articolo precedente:
Android: Backup e Sincronizzazione con i Servizi Google

Uno dei vantaggi fondamentali dell'utilizzo dei servizi Google sul proprio smartphone Android è sicuramente il sistema di backup e sincronizzazione....

Chiudi