Come ogni anno, il mondo hi-tech non si è lasciato sfuggire l’occasione del 1 aprile per lanciare i classici pesci d’aprile e Google, puntuale come sempre, ha dato anche quest’anno il suo contributo.

 

Google Gnome: il tuo assistente personale da giardino

Per tutti gli appassionati di giardinaggio e della vita all’aria aperta, ecco Google Gnome, la versione da giardino di Google Home.

Google prende molto seriamente i suoi scherzi per l’April Fool’s Day, annunciandoli direttamente sul proprio blog ufficiale e realizzando video e immagini che possono davvero trarre in inganno gli utenti che non seguano costantemente le news di tecnologia!

 

Gioca a Pac-Man in Google Maps

Google Maps - Pac Man Pesci d'Aprile

 

Per i nostalgici dei grandi classici degli anni ’80, anche quest’anno torna Pac-Man in Google Maps.

Collegandovi a Google Maps dal vostro computer, in basso vedrete comparire un’immagine quadrata con la scritta “Insert coin” per avviare il gioco. In base alla città in cui ci si trova o che si sta esplorando, verrà chiesto di avviare il gioco o di cliccare sul pulsante Mi sento fortunato per scegliere una località a caso in cui sia possibile giocare. In un attimo vedrete caricare la mappa modificata e Ms. Mac-Man pronta a mangiare tutti i puntini e i frutti speciali.

È possibile giocare anche dalle app mobile per Android e iOS.

 

Google Wind: un’idea diversa di “cloud”

Al giorno d’oggi si parla spesso di cloud in senso informatico, ma Google si spinge oltre e guarda direttamente alle nuvole.

I Paesi del nord non godono del clima caldo e soleggiato che abbiamo in Italia, ma Google ha pensato a una soluzione anche per questo: Google Wind.

Perché non reinventare l’uso dei bellissimi mulini olandesi per migliorare il condizioni climatiche? Il video ve ne spiegherà in dettaglio il funzionamento.

 

PS: se vi interessa scoprire tutti i pesci d’aprile del 2017, il nostro Davide Stefanini ha creato una raccolta dedicata su Google+. Non perdetevela! 😉

 

Buon compleanno, Gmail!

Compleanno Gmail - 13 anni

 

Naturalmente non potevamo scordarci del più bel “pesce d’aprile” che ha fatto Google nel 2004, regalandoci Gmail!

Il servizio compie oggi 13 anni, ma se li porta benissimo e continua sempre a migliorare. Tanti auguri, Gmail! 🙂