Dopo aver visto come ripristinare i messaggi eliminati in Gmail, scopriamo insieme come ripristinare anche i contatti scomparsi dal nostro account Google.

Come per le email, la scomparsa improvvisa di tutti i contatti è dovuta principalmente a tre cause:

  1. Una violazione dell’account
  2. Il malfunzionamento di un’app o un programma
  3. Un problema di sincronizzazione o di impostazioni (se i messaggi sono scomparsi solo dal dispositivo)

Vediamo insieme come risolvere queste situazioni!

 

Recupero dei contatti scomparsi o eliminati

A prescindere che si tratti di una violazione dell’account o del malfunzionamento di un’app, è possibile tentare il recupero dei contatti eliminati utilizzando la funzione di ripristino presente in Contatti Google.

Per avviare il recupero è necessario:

  1. Accedere a Contatti Google
  2. Cliccare sulla voce Altro del menù laterale e poi su Ripristino dei contatti
  3. Selezionare un intervallo di tempo tra quelli proposti o specificare una data precisa

[notification type=”alert-warning” close=”false” ]Nota: il ripristino è valido solo per le modifiche effettuate negli ultimi 30 giorni.[/notification]

 

 

Ripristino contatti Google eliminati o scomparsi

 

Ripristino contatti Google eliminati o scomparsi

 

 

Effettuare un backup dei contatti

Per prevenire la perdita dei nostri contatti, di tanto in tanto sarebbe opportuno effettuarne anche un backup manuale, in modo da non fare solo affidamento sulla funzione di ripristino di Contatti Google.

Per salvare una copia dei nostri contatti possiamo usare il servizio Google Takeout:

  1. Accedete alla pagina di Google Takeout
  2. Deselezionate tutti i servizi e lasciate attiva solo la spunta accanto alla voce Contatti
  3. Scegliete il formato in cui esportare i contatti [Consigliamo CSV o vCard]
  4. Cliccate in basso sul pulsante blu Avanti
  5. Procedete infine con la creazione dell’archivio

 

Google Takeout - Salvataggio backup contatti

 

Quando l’archivio sarà pronto, riceverete un’email con un link per effettuarne il download. L’archivio è in formato .zip e va estratto sul computer per accedere al file di backup contenente i contatti.

 

 

In alternativa, è possibile esportare tutti i propri contatti direttamente da Contatti Google:

  1. Accedete a Contatti Google
  2. Cliccate sulla voce Altro del menù laterale e poi su Esporta
  3. Cliccate su Vai alla versione precedente di contatti (per uscire dalla nuova anteprima del servizio che non supporta ancora questa funzione)
  4. Nella vecchia interfaccia, cliccate in alto sul menù Altro e poi su Esporta…
  5. Selezionate quindi tutti i contatti e il formato di esportazione [Consigliamo CSV Google]

 

Esportazione Contatti Google

 

Esportazione Contatti Google

Esportazione Contatti Google

Conservate il file scaricato in un luogo sicuro, come il vostro computer, un hard disk esterno o Google Drive.

Se un giorno sarà necessario importare nuovamente questi contatti nel vostro account Google, seguite la procedura illustrata in questa guida.

 

 

Problemi di sincronizzazione o impostazioni del dispositivo

Se i contatti fossero scomparsi solo dal vostro dispositivo, ma fossero ancora presenti online accedendo a Contatti Google, molto probabilmente state avendo un problema di sincronizzazione o avete impostato, nell’app Contatti, la visualizzazione di solo alcuni contatti della vostra rubrica.

Per problemi di sincronizzazione, verificate nelle impostazioni del telefono che quest’ultima sia attiva per il vostro account, e in particolare per il servizio Contatti Google.

Se avete uno smartphone Android, controllate le impostazioni accedendo a:

Impostazioni > Account > Google > (vostro account) > Contatti

La spunta accanto alla voce deve essere attiva.

[notification type=”alert-warning” close=”false” ]Nota: in base al modello del vostro dispositivo, le voci del menù riportate potrebbero non corrispondere perfettamente a quelle presenti sul vostro smartphone.[/notification]

 

Sincronizzazione contatti Google su Android

 

Se la sincronizzazione è attiva, aprite l’applicazione Contatti del vostro telefono e verificatene le impostazioni.  Cliccate sulla voce Contatti da visualizzare e controllate che sia spuntata l’opzione Tutti i contatti, per evitare che vengano mostrati solo alcuni gruppi contatto.

 

 

Se invece avete un iPhone o un iPad con iOS 10, verificate le impostazioni accedendo a:

Impostazioni > Contatti > Account > (Vostro account Google) > voce Contatti

La spunta accanto alla voce deve essere attiva.

 

Contatti Google sincronizzazione iPhone

 

 

A questo punto dovrebbe essere tutto risolto!

Se ancora aveste problemi, lasciateci un commento qui in basso o aprire una nuova discussione direttamente sul Forum di assistenza di Gmail! 😉