Questa mattina abbiamo notato un nuovo aggiornamento in Inbox: è stato finalmente introdotto il supporto per le risposte predefinite!

Le risposte predefinite sono dei modelli o template email che vengono salvati in Inbox e in Gmail e permettono di accelerare la gestione della posta, in particolare quando si ha necessità di inviare spesso la stessa risposta a determinate richieste ricorrenti, come ad esempio l’invio di aggiornamenti o informazioni di base ai propri clienti.

In Gmail questi modelli possono essere attivati tramite un lab specifico (discusso più avanti), ma adesso è possibile anche creare e gestire nativamente questi modelli direttamente da Inbox.

 

Creazione di una risposta predefinita

Tecnicamente questi modelli vengono salvati come bozze, ma nelle interfacce web vengono nascosti per non confonderli con le vere bozze su cui si sta lavorando. Dalle applicazioni mobili, tuttavia, spesso le risposte predefinite compaiono nella cartella bozze, e in questi casi bisogna fare attenzione a non cancellarle involontariamente.

[notification type=”alert-warning” close=”false” ]Nota: come già accade per le bozze, le risposte predefinite non finiscono nel cestino quando vengono eliminate, quindi in caso di cancellazione anche involontaria questi modelli non saranno recuperabili in alcun modo. Fate attenzione![/notification]

Per creare una nuova risposta predefinita in Inbox è sufficiente iniziare a comporre un nuovo messaggio. Successivamente, cliccando prima sulla freccetta piccola in basso e poi sulla nuova icona dedicata, troverete la voce Utilizza questa bozza come risposta modello:

 

Modello risposte predefinite in Inbox

 

Una volta selezionata la voce, comparirà una nuova finestra con il modello della risposta predefinita. Scegliete quindi in titolo da assegnare e confermate la creazione cliccando sul pulsante in basso Crea:

 

Modello risposte predefinite in Inbox

 

 

Utilizzo delle risposte predefinite

Una volta salvato il nostro modello, per utilizzarlo è sufficiente:

  1. Comporre un nuovo messaggio
  2. Cliccare sulla freccetta che compare in basso nell’editor
  3. Cliccare sull’icona delle risposte predefinite
  4. Selezionare il modello che ci interessa tra quelli salvati

 

Modello risposte predefinite in Inbox

 

 

Eliminazione di un modello

Le risposte predefinite possono essere gestite dalla nuova sezione Modelli disponibile nelle Impostazioni di Inbox:

 

Modelli risposte predefinite in Gmail

 

Per eliminare un modello è sufficiente spostare il cursore del mouse sulla risposta predefinita da eliminare, e cliccare quindi sull’icona del cestino che compare sulla destra.

 

 

Risposte predefinite in Gmail

Come accennato all’inizio dell’articolo, per utilizzare questi modelli in Gmail è necessario prima attivare un lab specifico, Risposte predefinite di Chad P, accedendo al pannello Labs delle impostazioni di Gmail:

 

Modelli risposte predefinite in Gmail

 

I modelli salvati in Inbox e in Gmail sono perfettamente compatibili, quindi una volta salvata la nostra risposta in Inbox, questa sarà subito disponibile in Gmail:

 

Modelli risposte predefinite in Gmail

 

Questa funzione era attesa da molti utenti, soprattutto da aziende e professionisti migrati a G Suite che hanno iniziato a usare Inbox in modo professionale, e che avvertivano la mancanza di alcune funzioni avanzate disponibili solo in Gmail.

Se siete tra questi utenti, speriamo che la novità vi renda felici! 😉