Ormai è chiaro anche ai più scettici. I siti mobile sono entrati di prepotenza in internet, si accede alla rete più con i devices mobile che con quelli desktop. Il sorpasso è già avvenuto!!!

Vediamo quindi in questo articolo cosa e come possiamo fare per sfruttare AdSense anche con i siti Mobile. Beh…. come prima cosa, chiaramente dobbiamo avere un sito studiato per mobile e per mobile intendiamo smarphone di ultima generazione quindi Android, Apple o Windows che sia. Ricordiamoci invece che le periferiche tablet, pur essendo di fatto mobile, vengono nella maggiorparte dei casi considerati desktop in quanto lo schermo (anche dei “piccoli” 6 pollici) riesce egregiamente a visualizzare siti internet studiati per desktop.

Innanzitutto, come sappiamo, esistono due modi per sviluppare siti web mobile. Il primo è quello di fare un sito responsivo che si modifica in base alla periferica che lo sta visualizzando, il secondo è quello di creare un sito parallelo, generalmente una cosa tipo http://www.nome-del-sito.it (versione desktop) http://m.nome-del-sito.it (versione mobile). Google suggerisce la prima strada, cioè quella responsiva, ma non sempre è possibile e/o semplice da realizzare.

adsense per mobile



Ora vediamo come AdSense puo’ essere utilizzato in questi casi.

Per quanto riguarda i siti responsivi, abbiamo la possibilità di utilizzare una unità pubblicitaria specificatamente studiata e nel momento della creazione, la troverete nella lista sotto il nome “reattiva”. Per questa unità non è necessario specificare le dimensioni in fase di creazione codice, infatti le dimensioni devono essere specificate tramite CSS in modo da potersi appunto adattare ai siti responsivi e alle diverse device.

Per quanto riguarda i siti mobile non responsivi (http://m.nome-del-sito.it tanto per capirci), abbiamo a disposizione diverse dimensioni possibili. Partiamo dalla dimensione standard sugli smarphone, quella che vediamo anche nelle app per capirci, che è la 320 x 50, seguono poi le 200 x 200, 250 x 250 ed anche la 300 x 250. Ultimamente abbiamo una new entry. E’ stata rilasciata da relativamente poco anche la 320 x 100. Anche in questo caso possiamo comunque utilizzare l’unità reattiva! Per rimanere sempre aggiornati su quali dimensioni possono essere utilizzate nei siti mobile vi consiglio di tenere sott’occhio la “Guida ai formati degli annunci” e controllare la terza colonna “Annunci di testo e display per cellulari”.

Le regole che dobbiamo rispettare nei siti mobile sono sostanzialmente le solite, tranne per alcune piccole differenze:

  • Si possono inserire fino a 3 unità pubblicitarie AdSense per pagina a patto che nello schermo non si veda più di una pubblicità per volta
  • Le dimensioni maggiori (300 x 250, 250 x 250 e 200 x 200) non dovrebbero essere inserite above the fold, ma possono essere inserite ad esempio a fine pagina

A questo punto comunque potreste essere dubbiosi e vi chiederete… ma vale la pena fare questo investimento per “abbracciare” il mobile? Ma ci naviga gente sui siti mobile o hanno in mano la device solo per giocare o chattare? Ma cliccano? Il guadagno è paragonabile a quello desktop?

Beh tante domande che mi sono fatto anch’io, ma che a distanza di più di un anno posso dare risposta, almeno per quanto riguarda la mia esperienza diretta. Chiaramente dipende dalla tipologia del sito e soprattutto da cosa tratta, ma possiamo dire che il CTR è molto similare, direi equivalente. L’ RPM è circa del 35% più alto a favore del sito mobile e per quanto riguarda le impression, il mobile si attesta sul 20% del totale.

 

… direi dei bei numeri no?

Segui su G+