Le Guide Locali o Local Guides hanno ora un nuovo stimolo per proseguire il lavoro di recensione, aggiunta di fotografie e correzione di errori sulla mappa! Infatti, sempre nell’ottica della gamification, Google ha introdotto dal 10 ottobre dei nuovi badge, suddivisi su quattro diverse categorie, di cui ormai è terminato il rollout.

Per chiunque volesse entrare nel mondo delle Local Guides, sarà sufficiente seguire il link che si ottiene in Maps, partendo da  > I tuoi Contributi.

Da questo menù scoprirete il vostro attuale livello come guida locale e, come indicato sulla guida ufficiale potrete continuare ad accumulare punti con le vostre attività.

Di ogni nuovo badge esistono tre categorie:

  • Principiante – badge di colore rosso
  • Esperto – badge di colore blu
  • Master – badge di colore verde

 

RECENSORE

  • COPERTURA – Recensisci 3 / 25 / 100 luoghi.
  • UTILITÀ – Scrivi 5 / 50 recensioni di oltre 200 caratteri
  • IMPATTO – Scrivi recensioni che siano contrassegnate come utili 5 / 50 volte

 

INDAGATORE

  • MODIFICHE – Suggerisci 3 / 25 / 100 modifiche approvate
  • INFORMAZIONI VERIFICATE – Verifica 3 / 25 / 100 modifiche
  • RISPOSTE – Scegli risposte per 25 / 250 / 1000 domande

 

PIONIERE

  • FOTO – Aggiungi la prima foto di 1 / 10 / 50 luoghi
  • RECENSIONI – Scrivi la prima recensione di 1 / 10 / 50 luoghi
  • LUOGHI – Aggiungi 1 / 10 / 50 luoghi approvati

 

FOTOGRAFO

  • VOLUME – Aggiungi 1000 foto
  • COPERTURA – Aggiungi foto di 3 / 25 / 100 luoghi
  • IMPATTO – Ottieni più di 1000 / 100.000 / 1.000.000 di visualizzazioni foto

 

CONCLUDENDO…

Per poter scoprire il livello che avete raggiunto, sarà sufficiente, come sempre, accedere a I tuoi contributi sull’app di Google Maps. Da questa schermata vedrete i badge guadagnati, i punteggi conseguiti e il vostro livello di Local Guides.

Potrebbe essere un’ottima idea iscrivervi nelle Community G+ delle Local Guides, cercando la community della vostra città, per potervi scambiare informazioni e pareri!

Non dimenticatevi, quando vi iscrivete, di dare un’occhiata al regolamento del programma di Local Guides, per essere sicuri di pubblicare solo contenuti consentiti!

Non c’è altro da dire: siete pronti ad esplorare il mondo intorno a voi e aiutare Google a migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti di Maps?